SEO per WordPress: 7 Consigli per Ottimizzare Sito

seo wordpress

SEO per WordPress

Hai già un tuo sito web WordPress, ma non stai avendo molto successo come sperato? 

Hai sentito parlare di SEO, ma non sai bene cosa sia?

Qui troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per imparare a fare SEO per WordPress.

SEO per WordPress

sito web ottimizzazione

Come puoi vedere dall’infografica riportata sopra, al giorno d’oggi sta diventando sempre più importante fare seo.

In questo articolo scoprirai che fare SEO per WordPress non è poi così difficile, ti basterà seguire i consigli che trovi qui per creare un sito web WordPress di successo.

Ma cosa vuol dire SEO?

SEO sta per Search Engine Optimization cioè Ottimizzazione per i motori di ricerca, e quindi tutte le strategie da mettere in atto per far sì che il proprio sito web compaia tra i primi risultati quando un utente fa determinate ricerche sui motori di ricerca.

Come fare SEO su WordPress quindi?

Scoprilo subito!

Come fare SEO su WordPress?

fattori seo

Cerchi un SEO per WordPress tutorial? Continua a leggere!

Ecco i passaggi che vedremo per imparare a fare SEO in maniera semplice, ma efficace:

  • Utilizza plugin SEO Yoast SEO
  • Ottimizza le immagini in ottica SEO
  • Trova le parole chiave SEO
  • Ottimizza gli articoli in ottica SEO
  • Velocizza il tuo sito web
  • Rendi il tuo sito web responsive

Vediamo tutto nel dettaglio!

Come utilizzare il Plugin Yoast SEO

yoast seo serp plugin seo

Un modo molto semplice per fare SEO sito WordPress è utilizzare uno tra i moltissimi plugin che questo CMS ci mette a disposizione.

Io ti consiglio di utilizzare il plugin Yoast, molto intuitivo e semplice da utilizzare. 

Per installarlo ti basterà seguire questi passaggi:

  • Dalla tua bacheca WordPress clicca Plugin, Aggiungi Nuovo 
  • Digita Yoast SEO nella barra apposita e clicca su Installa e quindi Attiva

Ora puoi iniziare ad utilizzare il tuo plugin.

Con Yoast puoi:

  • Creare la Sitemap xml da inviare a Google
  • Impostare il titolo SEO e la meta descrizione 
  • Personalizzare l’url delle tue pagine inserendo le keyword (a breve le vediamo)
  • Fare un’analisi dei contenuti

L’ultimo aspetto è molto importante, perché Yoast SEO ti guida nel controllo della tua pagina, indicandoti se non trova una parola chiave impostata per la pagina, ti avvisa se il numero di parole che utilizzi è inferiore o superiore a quello consigliato in ottica SEO, se non aggiungi meta descrizioni, ecc.

Facciamo un esempio: vuoi aggiungere delle keyword ad un pagina di un articolo, cosa devi fare?

Dopo aver installato Yoast SEO come abbiamo visto poco fa, ti basterà:

  • Aprire la pagina del tuo articolo
  • Scorrere fino in fondo alla pagina, dove trovi la schermata di Yoast, e aggiungere la parola chiave dove indicato
  • Una volta inserite le keyword, Yoast ti restituirà una serie di errori (se presenti) che potrai facilmente correggere con i consigli a schermo

SEO immagini WordPress: come ottimizzarle?

SEO immagini: Come Ottimizzare Immagini [ Guida 2024 ]

Un altro tema importante in ottica SEO è l’ottimizzazione delle immagini. 

Ma cosa intendiamo?

Quando gli algoritmi per il posizionamento delle pagine nei motori di ricerca ‘’scansionano’’ una pagina, leggono anche le immagini che essa contiene.

Per questo è importante che questa ‘’scansione’’ dia risultati rilevanti per l’algoritmo.

Ma come fare?

Per dare un certo peso alle immagini e far guadagnare punti in ottica SEO alle tue pagine:

  • Rinomina l’immagine in maniera corretta (evita numeri e codici generici, ma inserisci la keyword)
  • Inserisci un testo alternativo (noto anche come Attributo ALT, che compare qualora ci fosse un problema di caricamento dell’immagine), che dà informazioni sull’immagine, sempre usando keyword, ma dando un’idea di ciò che l’immagine rappresenta. 
  • Fai attenzione al titolo dell’immagine, che deve dare altre informazioni sull’immagine (non dev’essere uguale all’attributo ALT e compare quando passi con la freccetta del mouse sull’immagine)

Un altro aspetto da non sottovalutare nell’ottimizzazione delle immagini è sicuramente la loro dimensione.

Per ridimensionare un’immagine ti consiglio di utilizzare iloveimg.com, dove potrai caricare anche più immagini contemporaneamente per ottenerle di dimensioni ridotte.

Come fare Keyword Research

Ricerca Keyword Avanzata [ Tutorial 2024 ]

Uno dei punti chiave per come fare SEO su WordPress è sicuramente la Keyword Research cioè la ricerca delle parole chiave.

Si tratta di quelle parole rilevanti che danno uno slancio alle tue pagine, per essere trovate più facilmente dagli algoritmi di Google.

Ma come si possono trovare le keyword?

Fare SEO per WordPress è semplice anche nel caso in cui tu debba fare Keyword Research: ti basterà infatti utilizzare SEOZoom o in alternativa Ubersuggest che sono degli strumenti seo, vediamo come fare.

Prima di utilizzare questo programma, è opportuno:

  • Analizzare la tipologia di sito WordPress che hai (aziendale, vendita di prodotti, blog di moda, ecc)
  • Immedesimarti in un potenziale cliente: cosa cercheresti sui motori di ricerca per capitare sulle tue pagine?

Ora entra in gioco SeoZoom.

Come fare Keyword Research con SEOZoom

recensione seozoom seo

Per utilizzarlo:

  • Apri la pagina di SEOZoom
  • Inserisci dove richiesto la Keyword su cui vuoi concentrarti

Ti verrà restituito dal programma:

  • Volume della parola chiave: una buona keyword dovrebbe avere almeno 30/35 ricerche mensili
  • Competitività: inizialmente ti consiglio di scegliere parole chiave con bassa competitività, con maggiore chance di successo
  • Concorrenza
  • Keyword a Coda lunga

Concentrati soprattutto sulle keyword cosiddette a coda lunga (long tail keyword), cioè quelle piccole frasi che l’utente potrebbe cercare e che possono dare come risposta una tua pagina (ad esempio, qui una long tail per amicidelweb.it potrebbe essere ‘’come fare SEO su WordPress?’’ al posto della singola ‘’SEO’’).

Perchè ti consiglio proprio le long tail keywords?

Perché hanno una competitività minore delle keyword singole.

Approfondisci l’argomento Keyword leggendo il nostro articolo dedicato!

Come ottimizzare gli articoli SEO?

Come scrivere Contenuti SEO Friendly [ Articoli Ottimizzati ]

Se il tuo sito web è un blog, o se hai una sezione blog all’interno del tuo sito web, sarai felice di sapere che fare SEO per WordPress con gli articoli è molto semplice e, anzi, uno dei consigli in ottica SEO è proprio quello di creare una sezione blog!

Ma come si fa SEO negli articoli?

Prima di tutto è opportuno utilizzare le parole chiave che hai appena individuato, ma nei posti giusti.

All’interno di un articolo posiziona le parole chiave:

  • Nei titoli tag h1, h2, h3, h4
  • In maniera frequente, ma non troppo
  • Fai in modo che suonino il più naturale possibile: devono piacere all’algoritmo di Google, ma non dimenticare l’utente che legge!
  • Cerca di utilizzarle nei paragrafi soprattutto verso l’inizio delle frasi

Oltre all’utilizzo delle Keywords, anche l’impostazione degli articoli è fondamentale per la SEO.

Come si scrive un articolo in ottica SEO?

Ricordati di:

  1. Crea un Titolo H1 inserendo la keyword principale ad esempio per questo articolo è “SEO per WordPress”
  2. Inserire paragrafi e sottoparagrafi h2, h3
  3. Non creare frasi troppo lunghe ed utilizza spazi per suddividere in sezioni più semplici da leggere
  4. Utilizza il grassetto per evidenziare parole o parti del discorso importanti, che alleggeriscono la lettura
  5. Inserisci elenchi puntati
  6. Crea contenuti di qualità, no copia e incolla!
  7. Aggiorna frequentemente i tuoi contenuti

Per altri spunti riguardo la SEO Copywriting, clicca qui!

Come Velocizzare un sito WordPress?

La Velocità di un Sito è importante per la SEO? Nuovo esperimento 😱

In ottica della SEO per WordPress, è di centrale importanza anche la velocità del tuo sito web.

La velocità di un sito, nello specifico, è importante per:

  • L’esperienza dell’utente
  • La conversione (se si tratta di un e-commerce, è difficile che un utente acquisti su un sito lento)
  • La visibilità, e quindi la SEO

Ma come si velocizza un sito WordPress?

Già che tu abbia scelto WordPress sei a buon punto, poiché si tratta di un CMS che favorisce un’ottima velocità di caricamento delle pagine.

Altri due punti cruciali sono:

  • Scegliere un web hosting veloce
  • Scegliere un tema WordPress che dia importanza alla velocità
siteground hosting recensione

Come web hosting, suggerisco sempre di utilizzare SiteGround infatti è l’hosting utilizzato da amicidelweb.it e come puoi vedere dalla foto sopra, contribuisce sicuramente in una riduzione del tempo di caricamento.

Inoltre SiteGround, oltre alla velocità di caricamento delle pagine, garantisce:

  • Uptime del 99,9%
  • Backup giornalieri
  • Protocolli di sicurezza
  • Assistenza dedicata

e molto altro.

Scopri come come creare un sito WordPress con Siteground!

schema wordpress

Per quanto riguarda il tema WordPress, se hai un po’ di budget ti consiglio di utilizzare il tema Schema (anche questo lo uso amicidelweb.it), ottimizzato per la SEO ,veloce, aggiornato e semplice da utilizzare, che puoi acquistare a meno di € 50. 

Altrimenti puoi considerare altri temi gratuiti, e cambiare totalmente quando ne avrai la possibilità.

Ma c’è un altro modo per velocizzare il tuo sito web WordPress: utilizzare un plugin!

Continua a leggere…

Come velocizzare un sito WordPress con SG Optimizer

sgoptimizer wordpress

Un altro WordPress SEO plugin è SG Optimizer, che, tra tutte le funzioni, ti permette anche di memorizzare la cache.

Cosa significa?

In poche parole, se un utente visita le tue pagine più di una volta, se hai attiva le funzione della memorizzazione della cache non sarà necessario creare tutte le informazioni ad ogni visita, ma alcune di esse verranno recuperate dalla memoria locale del suo pc.

Questo processo quindi velocizza ulteriormente il caricamento delle pagine.

Scopri quali altri plugin utilizzare per velocizzare il tuo sito WordPress.

Come ottenere un sito WordPress responsive

Mobile SEO: Come Ottimizzare il tuo Sito per la SEO 😱

Continuiamo il nostro tutorial SEO per WordPress, sottolineando quanto sia importante che un sito sia responsive.

Ma cosa significa responsive?

In poche parole, vuol dire che tale sito si adatta alla tipologia di device da cui l’utente visita la pagina.

Se ci fai caso, il layout di un sito da pc è diverso dal layout dello stesso sito, se vi accedi tramite smartphone.

In ottica SEO per WordPress, fare in modo che il tuo sito sia fruibile anche da qualsiasi device, è molto importante e lo è anche per l’esperienza dell’utente.

In questo caso ti viene aiuto il tema Schema di WordPress, che oltre ad essere web responsive, è anche molto rapido e pulito.

Clicca qui per scoprire altri temi WordPress responsive!

A cosa serve WordPress in ottica SEO?

citazioni seo infografica tim

La SEO è importante per il posizionamento del sito web sui motori di ricerca, per aumentarne la visibilità e, di conseguenza, il successo.

Come avere una buona SEO?

Una buona strategia in ottica SEO comprende aspetti importanti come curare la struttura del sito web, renderlo fruibile anche da smartphone, utilizzare Keyword, rendere il sito web veloce.

Molto utile l’utilizzo di link interni, la creazione di articoli ottimizzati, e contenuti originali e di qualità.

Dove inserire parole SEO?

Perché siano efficaci, le keyword vanno inserite nei tag title, nelle descrizioni, nei nomi delle immagini, nell’url ed anche nel testo degli articoli. 

Quante parole chiave mettere?

Un buon numero di parole chiave in una pagina o articolo, si aggira intorno alle 10 parole. 

L’importante è usarle correttamente, in maniera naturale, senza esagerare, e nelle posizioni migliori (titoli, meta descrizioni, immagini, url, ecc).

Riassunto come fare SEO su WordPress

Come Aumentare Visite Sito Gratis? 8 Consigli SEO 😱

Riassumiamo i punti principali per una buona strategia in ottica SEO:

  • Utilizza il plugin Yoast SEO
  • Fai Keyword Research, utilizza SEOZoom
  • Ottimizza le immagini: ridimensionale ed utilizza le keyword nelle descrizioni
  • Ottimizza gli articoli: attenzione a keywords e struttura degli articoli
  • Velocizza il tuo sito web: scegli con cura web hosting e tema; utilizza SG Optimizer
  • Rendi il tuo sito web responsive

Se vuoi scoprire altri aspetti della SEO, clicca qui!

Conclusione Come fare SEO per WordPress

Utilizzare i WordPress SEO plugin è un ottimo metodo per fare SEO e semplificare il processo, ma ci sono anche altre accortezze, come abbiamo visto.

Se applichi con attenzione i suggerimenti che ti ho dato, vedrai sicuramente ottimi risultati!

Scopri la differenza tra SEO e SEM!

Articoli Simili

SEO per WordPress

Questionario

Ti è stato utile questo articolo?

Sending
User Review
5 (1 vote)

Lascia un commento

Utilizzando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo la Privacy Policy del sito.

nove − cinque =