Migliori Tool Backlink del 2020

migliori tool backlink

Migliori Strumenti Backlink

Il mondo del web è tanto vasto quanto complesso ed è quindi fondamentale comprendere nel migliore dei modi quelli che sono le basi principali su cui si fonda l’intero funzionamento specie se si possiede un’attività o, in generale, una pagina web che vogliamo far conoscere a più persone possibili.

Affinché si possa ottimizzare nel migliore dei modi il proprio sito in ottica SEO è importante affidarsi ad alcuni tool di analisi che consentono di porre delle basi su cui costruire la propria strategia di web marketing.

In questo articolo andremo a scoprire cosa sono i cosiddetti backlinks e quali sono i migliori sistemi di analisi presenti nel mercato.

Che cosa sono i Backlink?

migliori strumenti backlink

Tra i componenti fondamentali del web troviamo il link ovvero un collegamento ipertestuale grazie al quale è possibile collegarsi ad un altro sito o pagina direttamente con un click. Esistono principalmente due tipologie di link:

  • Interni: in questa categoria rientrano tutti quei collegamenti ipertestuali che rimandano l’utente ad un articolo o ad una pagina presente nello stesso sito in cui è posto il link;
  • Esterni: i link esterni, invece, sono collegamenti che mandano l’utente al nostro sito partendo da una pagina web esterna. Sono chiamati anche Backlink o incoming/inbound link proprio per via della loro funzione.

L’importanza di uno o più backlink è strettamente correlata alla natura SEO (Search Engine Optimization) del sito stesso.

Si tratta di tutto l’insieme di attività volte al miglioramento della valutazione di una pagina web ed è fondamentale ai fini del posizionamento all’interno di uno specifico motore di ricerca.

Come è facilmente intuibile quindi, un sito ottimizzato in ottica SEO ha molte più probabilità di essere visualizzato tra i primi risultati di una ricerca e di conseguenza aumentano notevolmente il numero di visite e di condivisioni.

Per questo motivo è importante inserire più backlink all’interno di un sito senza sottovalutare la loro qualità. Quest’ultimo valore è dato principalmente dai seguenti fattori:

  • Autorevolezza: se un link è inserito all’interno di un sito che gode di affidabilità e notorietà, è molto probabile che il lettore o il visitatore della pagina sia maggiormente invogliato a cliccarlo.
    • Se questo discorso lo allarghiamo a tutti i clienti reali e potenziali, possiamo ben capire la grandezza di questo strumento. Consigliamo di evitare di inserire qualsiasi backlink all’interno di siti segnalati come pericolosi o spam in quanto offrono un contributo quasi nullo;
  • Pertinenza del sito: è importante inserire dei link il cui contenuto è coerente con quello visualizzato all’interno della pagina o dell’articolo in cui è posto.Tra gli aspetti principali che influenzano il posizionamento di un sito all’interno di un motore di ricerca troviamo anche:
  1. Anchor Text: si tratta della parte di testo che letteralmente accompagna qualsiasi tipo di backlink, ha la stessa funzione di un link, ma cambia la forma del collegamento ipertestuale che in questo caso può essere scritto anche sotto forma di una o più parole;
  2. Numero di link presenti: al contrario di quanto si possa pensare non è assolutamente consigliato inserire un numero eccessivo di backlink, ma è necessario concentrarsi su pochi link, ma di ottima qualità in ottica SEO;
  3. Posizione dei link: è importante inserire ogni link all’interno di uno o più testi che hanno un’alta pertinenza relativa al contenuto del link stesso. Generalmente l’algoritmo dei motori di ricerca assegnano un punteggio più basso ai link presenti nel footer;
  4. Forma del link: generalmente le tipologie di collegamenti più utilizzati per via della loro efficacia sono quelli inseriti con codice HTML o Javascript. Altre forme di link sono ormai poco usate in quanto garantiscono un punteggio inferiore in ottica SEO e di conseguenza portano anche ad una visibilità inferiore.

Come ottenere i Backlink?

migliori tool backlink

Affinché si possa costruire un’ottima strategia di marketing per migliorare il posizionamento e la visibilità del proprio sito all’interno del web o di un motore di ricerca è importante eseguire alcune semplici, ma importanti azioni senza dimenticare che non devono mai mancare forza di volontà e soprattutto pazienza.

Scopriamo quali sono queste azioni:

  • Analizzare: per prima cosa è necessario comprendere quali sono i meccanismi seguiti dai vari algoritmi dei motori di ricerca nell’assegnare un certo punteggio ai backlink e di conseguenza il posizionamento all’interno delle pagine dei risultati. Subito dopo bisogna individuare le migliori parole chiave (chiamate anche keywords) che riportano immediatamente al contenuto della propria pagina web.
    • Fortunatamente non si è obbligati a fare tutto questo in modo del tutto manuale ma è possibile usufruire di siti specializzati nella ricerca di keywords pertinenti all’argomento trattato. Inoltre, può essere molto utile analizzare le parole chiave scelte dalla concorrenza;
  • Creazione di contenuti originali e pubblicazione: è un aspetto fondamentale nel mondo web in quanto ogni giorno vengono creati e pubblicati tantissimi contenuti e molto spesso risultano essere simili o comunque poco originali. Per creare curiosità e interesse attorno al proprio sito o alla propria attività lavorativa è necessario creare dei contenuti dallo stile unico e moderno e che contengano un tratto che li possa distinguere da tutti gli altri;
  • Promozione: si tratta di uno dei principali pilastri su cui si bassa tutta l’attività lavorativa svolta su internet. Promuovere la propria pagina consente di raggiungere un numero notevolmente maggiore di potenziali clienti con un conseguente aumento di popolarità e visite. Un piccolo investimento effettuato per promuovere il proprio sito sui principali social media consente di portare numerosi introiti nelle proprie tasche e quindi anche una crescita esponenziale del proprio marchio;
  • Monitoraggio dei dati: controllare costantemente l’andamento dei propri backlink consente di avere un’idea in tempo reale su cosa sta funzionando e su cosa va modificato per migliorare ulteriormente la situazione.

Attualmente sono disponibili diversi servizi e tool informatici che consentono di svolgere questa azione di monitoraggio, ma solo alcuni di essi possono vantare una grande esperienza e soprattutto una comprovata efficienza.

Per ottenere dei backlink utili e che portino maggiori visite nel proprio sito è necessario stringere delle importanti collaborazioni con altri brand o pagine web che trattano argomenti pertinenti agli articoli presenti e che siano affidabili e sicuri durante la navigazione.

In questo modo saranno rispettate tutte e richieste principali degli algoritmi e si otterrà un punteggio e un posizionamento migliore nelle ricerche.

Migliori Strumenti Analisi Backlink

Come descritto in precedenza, esistono diversi strumenti di analisi dei backlink e molto spesso non è facile scegliere quello più adatto alle proprie esigenze soprattutto se siamo nuovi nel settore e non sappiamo bene quali sono i migliori tra cui scegliere.

È possibile scegliere tra servizi completamente gratuiti e servizi che richiedono la sottoscrizione di un abbonamento.

Solitamente i tool di analisi backlink gratuiti, pur essendo affidabili ed efficienti, offrono meno funzionalità e sono più indicati per un utilizzo non-professionale o comunque per semplici blogger e per chiunque sia alle prime armi nel settore. Di seguito vi elenchiamo i principali tre strumenti di analisi backlink e SEO attualmente disponibili nel nostro mercato.

Ubersuggest

ubersugget migliori strumenti seo

Si tratta di uno strumento per l’analisi dei backlink molto utile e semplice da utilizzare grazie anche ad una grafica minimal e ben ordinata che rende le varie fasi di ricerca abbastanza immediate e accessibili a chiunque.

Nella pagina principale, infatti, troviamo tre campi da compilare inserendo rispettivamente la keyword per la quale bisogna effettuare la ricerca, la tipologia di piattaforma (PC, Smartphone o altro) e infine il paese in cui si andrà ad effettuare la ricerca (in questo caso Italia).

Una volta completate queste semplici azioni, basterà premere invio e in breve tempo sarà possibile visualizzare i risultati ottenuti tramite l’analisi del tool.

All’interno dei risultati è possibile visualizzare tutte le keywords associate a quella iniziale che abbiamo inserito in precedenza ed è possibile anche scaricare l’intero elenco sotto forma di tabella in formato (.csv).

Se non si vuole tutto l’elenco, Ubersuggest dà anche la possibilità di selezionare solamente quelle più attinenti o che garantiscono maggior punteggio in ottica SEO.

L’analisi backlink viene effettuata in un’apposita sezione in cui è mostrato il numero totale di link che indirizzano ad un certo sito o URL.

In questo modo ogni cliente, inserendo l’URL della propria pagina web può visualizzare in ogni momento quante visite derivanti da siti esterni si hanno, in caso di risultati non troppo entusiasmanti è necessario ampliare le proprie collaborazioni cercando nuovi siti che possano aggiungere altri backlinks.

Ubersuggest è un tool gratuito che fa della semplicità e dell’immediatezza i suoi punti di forza.

Attraverso pochi e semplici click è possibile ottenere un decente numero di informazioni, non sono richieste particolari conoscenze pregresse relative al mondo SEO e ciò lo rende uno strumento adatto a tutti e per qualsiasi settore e figura professionale.

Permette, infatti, di prendere dimestichezza con i vari strumenti di analisi e pone delle solide basi per chiunque volesse fare un upgrade in futuro affidandosi a servizi più complessi e di livello professionale.

Pro
  • Gratuito
  • Semplice
  • Intuitivo
Contro
  • Mancano alcune funzioni importanti
  • Servizio clienti non sempre disponibile
  • Tempi di analisi superiori alla media

Seozoom

recensione-seozoom

Seozoom è uno dei migliori strumenti di analisi backlink e rappresenta una delle migliori realtà italiane nel mondo del marketing online e dell’ottimizzazione SEO.

Dalla sua fondazione fino ai giorni nostri ha vissuto una costante e inesorabile crescita e attualmente conta oltre 25.000 aziende italiane tra i suoi clienti principali grazie alla passione e alla professionalità messa a disposizione e soprattutto ai successi ottenuti.

Di recente ha allargato la sua attività anche nel Regno Unito e tra non molto proverà a conquistare anche gli Stati Uniti d’America.

Tra le caratteristiche principali di Seozoom troviamo il vasto numero di strumenti che si possono utilizzare per le proprie analisi dei backlink e un enorme database contenente oltre 1,3 miliardi di keywords che coprono praticamente qualsiasi ambito del web e permettono a chiunque di svolgere delle ricerche complete e senza alcun margine di errore o di rischio.

Tra le principali funzioni di Seozoom troviamo:

  • Monitoraggio delle prestazioni del proprio sito: monitorare le prestazioni e i guadagni del proprio sito non è mai stato così semplice. Grazie a questa importante funzionalità, infatti, tutti i clienti possono controllare in qualsiasi momento cosa funziona perfettamente e cosa va modificato per migliorare la situazione;
  • Ricerca e analisi delle principali keywords: attraverso questo semplice tool è possibile cercare tutte le keywords collegate alla nostra parola chiave in modo rapido e semplice;
  • Link building e creazione di contenuti SEO: si tratta di un’altra funzione molto importante e che ricopre un ruolo fondamentale nel miglioramento della posizione del proprio sito nelle prime pagine dei risultati. Tra i principali strumenti inclusi troviamo ad esempio quello relativo alla creazione di anchor text adeguati o relativa alla ricerca di partner che trattano argomenti simili e da cui è più semplice ottenere dei backlink. Per quanto riguarda l’ottimizzazione SEO, invece, Seozoom mette a disposizione i migliori editor per correggere alcuni errori e migliorare il punteggio complessivo;
  • Interest finder: questa innovativa funzione permette di trovare nuovi contenuti interessanti e in tendenza direttamente collegati all’argomento trattato nel proprio sito. In questo modo si riescono ad abbracciare più campi professionali a stretto contatto tra di loro rendendo la propria pagina meno monotona. Toccando più argomenti, inoltre, è più facile ottenere maggiori backlink da più siti e quindi anche maggiori visite e una posizione ottimale all’interno di un motore di ricerca.
  • Analisi backlink: grazie ai filtri Zoom Authority è possibile ricercare facilmente e in tempi molto rapidi tutti i principali siti che trattano argomenti simili al tuo così da contattarli e creare immediatamente nuove partnership lavorative. In questo modo si hanno ottime probabilità di aumentare il numero di backlinks e di conseguenza anche il numero di visite e la posizione all’interno del motore di ricerca.

Il servizio offerto dal tool Seozoom non è gratuito, ma è possibile scegliere tra tre abbonamenti differenti: dal Lite a partire da (49 euro al mese) adatto a tutti coloro che hanno poca esperienza nel mondo dei backlink e del SEO fino ad arrivare al piano Corporate (469 euro al mese) pensato principalmente per soddisfare tutte le possibili esigenze e richieste dei professionisti del web marketing e non solo.

Pro
  • Tool completamente in italiano
  • Grafica accattivante e semplice
  • Prezzo accessibile
  • Editing SEO incluso nel prezzo
Contro
  • All’inizio non è molto intuitivo da utilizzare

Semrush

prezzi semrush

Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad uno dei migliori tool seo attualmente a disposizione e che fin dalla sua fondazione, avvenuta nel 2008, ha dimostrato grande professionalità e impegno in tutte le sue attività fino a raggiungere lo straordinario numero di 5 milioni di clienti in tutto il mondo.

Attualmente l’offerta di prodotti disponibili è pressoché completa, tra i principali strumenti di analisi messi a disposizione da Semrush troviamo infatti:

  • Analisi del comportamento di dominio e backlinks: inserendo il dominio o l’URL del proprio sito all’interno di una speciale barra di ricerca è possibile valutare e osservare con molta attenzione il comportamento dello stesso dopo l’utilizzo di un backlink.
    • Una funzione molto importante che va a simulare l’azione compiuta dai propri clienti reali o potenziali e che restituisce un’immagine immediata sul livello di ottimizzazione dei propri contenuti e delle keywords utilizzate;
  • Ricerca di parole chiave: come possiamo notare si tratta della funzionalità base di qualsiasi tool di analisi per link esterni, il suo funzionamento è pressoché identico a quelli descritti negli strumenti precedenti e anche in questo caso garantisce sempre una perfetta efficienza e affidabilità.
  • Monitoraggio del posizionamento del proprio sito: attraverso pochi click è possibile monitorare in qualsiasi momento della giornata il posizionamento del proprio sito all’interno del ranking del motore di ricerca selezionato. In questo modo qualsiasi modifica o ottimizzazione dei link e delle keyword potrà arrivare in tempi brevi e con notevoli benefici;
  • Link building: è una delle funzioni principali su cui si basa gran parte dell’attività del tool. Una volta analizzato il contenuto del proprio sito, è possibile visualizzare una lista molto dettagliata dove vengono elencati tutti le pagine web che potrebbero portare notevoli benefici in caso di creazione e aggiunta di backlinks;
  • Audit del sito: attraverso questa funzione verranno ricercati tutti i problemi presenti all’interno del proprio sito tra cui la presenza di caricamenti troppo lenti per alcuni contenuti, presenza eccessiva di keywords o backlinks, errori di scansione e intestazioni mancanti.
    • Grazie all’Audit qualsiasi tipo di errore all’interno della pagina sarà immediatamente individuato e di conseguenza sarà possibile correggerlo con tempestività.
  • Market Reasearch: grazie a questa importante funzione è possibile avviare una rapida ricerca di mercato con la quale ogni cliente è in grado di trovare numerose realtà professionali inerenti agli argomenti trattati nel proprio sito.
    • Una volta selezionati quelli che rispecchiano le migliori caratteristiche basterà contattare i loro proprietari e iniziare una trattativa di collaborazione che, nel migliore dei casi, si concluderà con nuovi backlinks e in una maggiore popolarità della pagina.

Semrush offre tre piani tariffari differenti: PRO a 99,95 dollari al mese, GURU a 199,96 dollari al mese e infine BUSINESS a 399,95 dollari al mese. Per tutti i nuovi clienti, inoltre, viene messo a disposizione un periodo di prova gratuita della durata di sette giorni.

Pro
  • Interfaccia completa e moderna
  • Database sempre aggiornati
  • Numerose funzionalità
  • Possibilità di analisi in tempo reale
Contro
  • Costo elevato
  • Mancanza di un piano per principianti o semplici blogger
  • Sito non completamente in italiano

Conclusione Migliori Strumenti Backlink

Tutti i tool di analisi di backlinks analizzati in precedenza offrono un servizio ottimo e adatto a tutti.

A seconda dell’esperienza del cliente nel settore e del settore in cui agisce è opportuno scegliere il servizio e il tipo di abbonamento che più si sposa con le proprie richieste.

Se dovessimo scegliere il miglior strumento di analisi backlink in questa lista, molto probabilmente diremo Seozoom, essendo che ha un ottimo rapporto qualità prezzo, è completamente in italiano ed inoltre offre tutto il necessario per coloro che si approcciano a questo mondo con estrema semplicità e immediatezza.

In conclusione per tutti coloro che, cercano un tool professionale e che garantisca i risultati migliori consigliamo Seozoom e Semrush i quali offrono tre livelli diversi di servizi con un numero maggiore di funzionalità che permettono di effettuare analisi più approfondite e precise.

Articoli Simili

Domande Frequenti

Cosa sono i backlink?

I backlink sono dei link esterni inseriti su altri siti che puntano verso le tue pagine.

Come ottenere backlink?

Uno dei modi più utilizzati è provare a contattare alcuni blogger e informarli che hai realizzato un articolo che potrebbe esserli utile o provare a incominciare a inserire qualche backlink nei forum.

Lascia un commento

quindici − sette =