Come Vendere Corsi Online – [ Guida 2024 ]

come vendere corsi online

Come Vendere Corsi Online

Un ottimo metodo per guadagnare online se hai qualche conoscenza specifica, è sicuramente quello di vendere corsi online.

Una volta capito come fare e come organizzare le tue competenze in modo che siano d’aiuto per altri, potrai sfruttare queste tue conoscenze per avere delle entrate in più.

Qui scoprirai come mettere a frutto queste capacità ed anche quali piattaforme per vendere corsi online ti consigliamo.

Come Vendere Corsi Online

corsi fiverr

Che tu già abbia un tuo sito web, un blog, una pagina social, o semplicemente che tu voglia metterti in gioco con una nuova sfida cercando di capire come creare e vendere corsi online, sei nel posto giusto.

Lo sai che questa strada può portarti a guadagnare anche in maniera importante

Scopri nel nostro blog altri metodi per guadagnare online da casa!

Vendere i propri corsi online: come fare?

Prima di entrare nel vivo dell’articolo, spiegandoti passaggio per passaggio, ecco cosa vedremo:

  • Scegli l’argomento adatto da trattare
  • Mettiti nei panni del tuo ideale utente finale e sviluppa un buon metodo di insegnamento
  • Scegli la piattaforma giusta
  • Promuovi i tuoi corsi online

Sei pronto a cominciare?

Continua a leggere per scoprire come creare e vendere corsi online, in pochi passaggi!

Come Vendere Corsi Online: l’argomento

Parti dal basso, e cerca di capire quale argomento conosci in maniera abbastanza approfondita da creare un corso.

Punta su qualcosa di originale e, se è qualcosa di molto diffuso, crea un nuovo approccio di insegnamento!

I corsi online più richiesti al momento riguardano:

  • Lingue Straniere, di livelli e tipologie differenti (ascolto, parlato, reading, ecc)
  • Tecniche di ottimizzazione SEO
  • Strategie di Marketing
  • Creazione di Siti Web

Ma ogni tua conoscenza può diventare un valido corso online, l’importante è creare un corso interessante, che catturi l’attenzione e che valga il suo prezzo: quindi la parola d’ordine è osare!

Come Vendere Corsi Online: il pubblico

Quando pensi a cosa vuoi insegnare, pensa anche a come vuoi farlo.

Ma soprattutto, se tu fossi dall’altra parte dello scambio, che tipologia di corso ti piacerebbe seguire? 

Oltre all’argomento, pensa al metodo di insegnamento! 

A tu per tu, con slide, schematico, principalmente visivo, formale o meno formale, ecc.

Ricorda sempre che devi fare centro sul pubblico: in base anche alla tipologia di argomento che vuoi trattare, che pubblico ti aspetti? Di che fascia di età (ad esempio)?

Per capire come vendere corsi online, dai un’occhiata alla concorrenza, prendi spunto, ma diversifica contenuti e metodo di approccio!

Una volta che hai scelto il tuo argomento e hai creato il tuo video, è il momento di passare allo step successivo: la piattaforma da scegliere.

Come Vendere Corsi Online: quale piattaforma scegliere

Quando si tratta di come creare e vendere corsi online, le due piattaforme più valide sono sicuramente:

  • Udemy
  • Teachable

Ma qual è migliore? Quali sono le caratteristiche di ognuna?

Risulta più facile vendere corsi su Udemy oppure su Teachable? Scopriamolo subito!

Come vendere corsi su Udemy

recensione udemy scegliere corsi

Prima di vedere come funziona Udemy, ti spiego cos’è: si tratta di una piattaforma dove puoi creare e vendere corsi in maniera assolutamente autonoma.

Tutto quello che devi fare per cominciare è creare il tuo profilo, in pochi passaggi:

  1. Entra sulla homepage di Udemy ( cliccando il pulsante che trovi qui sotto )
  2. Nella parte superiore, clicca su Insegna su Udemy
  3. Compila ora i dati richiesti, indicando il tuo nome e cognome reali
  4. Accedi infine alla tua Dashboard Insegnante

Proprio da qui potrai quindi cominciare a creare e vendere i tuoi corsi.

I requisiti per i corsi sono pochi, ma chiari: 

  • Attenzione agli argomenti sensibili (trovi la lista completa direttamente su Udemy)
  • Completamento della procedura di verifica, direttamente dal tuo profilo (ci vogliono circa un paio di giorni per l’accettazione da parte di Udemy, che vuole essere sicuro della tua identità)
  • ll corso deve presentare almeno 5 lezioni o moduli

Per il resto puoi dare spazio alla tua fantasia e al tuo metodo di insegnamento!

Udemy: i prezzi

recensione udemy quanto costa

Udemy ti permette di caricare corsi online senza farti pagare l’inserzione in sé: il tuo pagamento sarà infatti detratto direttamente alla vendita del corso, ma come?

In breve, se uno studente capita sul tuo corso perché sei tu stesso ad invitarlo, oppure se si iscrive ad un tuo corso di cui tu hai condiviso il link (sui social, sul tuo curriculum online, sul tuo canale Youtube, ecc), Udemy ti permette di mantenere il 97% delle vendite.

Se, al contrario, un utente capita casualmente sul tuo corso, il tuo guadagno scende al 37%.

Ricapitolando:

  • 97% di guadagno se lo studente si iscrive tramite link da te condiviso
  • 37% di guadagno se lo studente si iscrive senza link d’invito

Una bella differenza, che ti fa sicuramente capire che è il caso di puntare sul primo punto.

Ma come condividere questo famoso link e portare nuovi studenti ai tuoi corsi? Ecco qualche spunto:

  • Sponsorizza il tuo corso sulla tua pagina Instagram
  • Crea un sito web associato ai tuoi corsi, e segui delle strategie SEO per aumentarne la visibilità
  • Crea video promozionali per il tuo corso
  • Individua tra i tuoi follower chi potrebbe essere interessato al tuo corso ed invia direttamente l’invito
  • Condividi le recensioni degli studenti che hanno già seguito il tuo corso

Non vuoi preoccuparti di tutti questi aspetti?

Con Udemy puoi lasciare che sia l’algoritmo a lavorare, e che siano gli studenti a trovare il tuo corso cercando tra i molti disponibili sulla piattaforma.

Dipende dalle tue esigenze e dal tempo che hai a disposizione…

Udemy Pro e Contro

Hai capito come vendere corsi online con Udemy? Sì, ma quali sono i suoi pro e contro? Eccoli qui.

Pro

Contro

  • Prezzi molto competitivi
  • Possibilità ampia di guadagno
  • Semplicità di utilizzo
  • Molti utenti italiani ed esteri
  • Ideale per chi non desidera spendere energie e investimenti al di fuori della piattaforma
  • Processo di verifica dell’identità non sempre breve
  • Molta concorrenza

Cos’è Teachable

teachable corsi

Come ti dicevo poco fa, oltre a Udemy un’altra piattaforma molto valida è Teachable.

Nonostante lo scopo sia lo stesso (quindi la vendita dei corsi online) Teachable è piuttosto diverso da Udemy.

Si tratta infatti non solo di una piattaforma su cui puoi caricare video, ma molto altro:

  • Creazione di una vera e propria landing page personale
  • Ampia possibilità di personalizzazione delle stesse pagine del corso, con modelli, colori, caratteri, ecc
  • Puoi creare un vero e proprio programma di affiliazione legato ai tuoi corsi: creare cioè una sorta di catena, che permette ad altre persone di vendere i tuoi corsi, di cui ovviamente una parte spetta sempre a te
  • Possibilità di creare coupon sconto per dare una spinta alle vendite dei tuoi corsi
  • Hai a disposizione una dashboard personale da cui tenere sotto controllo i tuoi corsi, le statistiche, le affiliazioni, ma anche modificare le landing pages a tuo piacimento
  • Gestione dei pagamenti e delle fatture in maniera automatizzata

Insomma Teachable è molto di più di una semplice piattaforma per caricare e vendere corsi online.

Ma fa davvero per te?

Come Vendere Corsi Online con Teachable

come-vendere-corsi

Per fare in modo che il tuo corso su Teachable sia visualizzato, non puoi lasciarlo “a se stesso” e sperare che qualcuno prima o poi ci clicchi sopra.

Trattandosi di vere e proprie pagine legate ad un corso, è importante che tu abbia del tempo a disposizione e le risorse adatte per promuovere il tuo corso al di fuori della piattaforma.

Ecco che viene da sè: se hai tempo da investire nella promozione dei tuoi corsi, Teachable può davvero essere la piattaforma giusta per te.

Ecco come sponsorizzare i tuoi corsi Teachable:

  • Tramite Social
  • Mettendo in pratica tecniche SEO nelle tue pagine
  • Sponsorizzando i corsi sul tuo canale Youtube
  • Inserendo annunci pubblicitari, come ADS

Ma quanto costa Teachable?

Teachable: i prezzi

A differenza di Udemy, Teachable è una piattaforma che presenta dei piani mensili a pagamento per poter vendere i corsi online.

Questi i piani disponibili:

  • Gratis
  • Standard
  • Pro
  • Business

Il piano base gratuito è ovviamente molto limitato rispetto agli altri, che permettono con più o meno $ 60, $100 e $250 al mese, di avere molte funzionalità davvero interessanti per creare una pagina personale di successo, con i tuoi corsi online.

Cosa conviene a questo punto? Teachable o Udemy?

Teachable Pro e Contro

Dopo aver visto i pro e i contro di Udemy, ora tocca alla piattaforma Teachable.

Vediamo insieme cosa ci piace e cosa meno!

Pro

Contro

  • Utile per creare non solo corsi ma anche le proprie landing pages
  • Ampia possibilità di personalizzazione
  • Numerosi utenti
  • Disponibile App per smartphone
  • Costi importanti
  • Piano gratuito piuttosto limitato
  • Strategia di marketing esterna alla piattaforma necessaria per aumentare le vendite

Scopri qui altre piattaforme per vendere corsi online!

Come Vendere i propri Corsi Online: la creazione

Una volta che hai scelto la piattaforma per la vendita dei tuoi corsi, come fai però a far sì che questi siano interessanti?

Prima di pensare alla pubblicità, pensa dalle basi: come dev’essere un corso per essere interessante?

Come dicevamo poco fa, concentrati da subito su:

  • Argomento del corso online
  • Pubblico potenziale (bambini, uomini e donne in carriera, studenti, casalinghe, ecc).

Una volta deciso questo, puoi passare al metodo di insegnamento

Chiaramente per ogni categoria di persone ci sarà un metodo migliore: se ad esempio decidi di insegnare inglese ai bambini della scuola primaria, il tuo metodo sarà totalmente differente rispetto alla stessa materia insegnata a studenti delle superiori.

Per i primi opterai probabilmente per:

  • Disegni colorati
  • Facili frasi di assimilazione
  • Spezzoni di cartoni animati in lingua
  • Scherzi

e così via.

Per studenti più grandi, probabilmente preferisci qualcosa di più tecnico, grammatica compresa.

Ma è solo questo il successo di un corso online?

Come Sponsorizzare un Corso sui Social

come aumentare visite blog social

Il metodo di insegnamento in relazione a chi ne fruisce è sicuramente di fondamentale importanza.

Il tuo corso deve attirare l’attenzione dei tuoi studenti, mai annoiarli, altrimenti rimarrà lì, nel pc, e non ci sarà nessun passaparola, nel mondo reale né tanto meno in quello virtuale.

Ma la chiave del successo di un corso online è molto spesso nelle mani dei social media…come puoi sfruttarli?

Apri una pagina Facebook o Instagram dedicata ai tuoi corsi e segui questi consigli:

  1. Crea post interessanti inerenti ai tuoi corsi
  2. Crea Reel con piccoli suggerimenti, invitando poi ad approfondire l’argomento nei tuoi corsi
  3. Crea storie e contenuti in evidenza, anche in collaborazione con altri esperti
  4. Mantieni aggiornata la tua pagina

Chiedi ai tuoi studenti di lasciare un commento anche sulla tua pagina Instagram, in modo che chi ancora non ha acquistato un tuo corso online, sia incuriosito dalle tue recensioni.

Allo stesso modo, fatti taggare nelle storie dei tuoi studenti: farai muovere l’algoritmo di Instagram, e vedrai crescere anche il numero di tuoi studenti!

Altri metodi per avere successo con Corsi Online

creare blog di successo

Ma oltre a sfruttare il passaparola sui Social, si può fare altro?

Quale altra tecnica esiste per guadagnare con corsi online?

  • Crea un tuo blog personale relativo ai corsi online
  • Scopri come aumentare le visite al tuo blog
  • Crea dei corsi a livelli, in modo che, finito il primo livello, lo studente sia motivato ad acquistare il secondo
  • Crea pacchetti scontati: ad esempio promuovi il tuo nuovo corso con un’offerta lancio, o fai pagare meno due corsi se acquistati insieme

Puoi ovviamente sponsorizzare i tuoi corsi online anche nella vita reale, ma come?

  • Parlane ai tuoi amici
  • Fatti conoscere e proponiti come ospite per conferenze dal vivo
  • Proponiti ad aziende se i tuoi corsi possono essere pertinenti (può fare comodo avere un dipendente con conoscenze di social media marketing, skill di comunicazione, utilizzo di software per il disegno tecnico, ecc)
  • Crea volantini (soprattutto per corsi più accessibili)

Quanto si guadagna con i corsi online?

Un corso ben costruito e sponsorizzato, con un buon ritorno di utenti, può portarti a guadagnare anche diverse migliaia di euro al mese.

Dopo un primo periodo di prova e un buon riscontro, si va dai 500 agli 800 euro al mese circa. 

Come vendere videocorsi online?

Ricapitoliamo quindi come come vendere corsi online:

  • Cerca un argomento di cui hai buone conoscenze e che sia interessante
  • Trova un metodo di insegnamento interessante, in relazione al pubblico
  • Scegli la tua piattaforma per la vendita dei corsi 
  • Pubblicizza il tuo corso con i social, tramite passaparola, email marketing, ADS, ecc
  • Crea diversi corsi, uno legato all’altro

E sei già pronto a guadagnare!

Conclusione Come Vendere Corsi Online

Come puoi ben immaginare, la parte più complicata sta proprio nella creazione del corso online, capire cosa, come, e per chi.

Una volta creato il tuo corso, comincia subito a caricarlo online sulle piattaforme e sponsorizzalo al meglio!

Articoli Simili

Come Vendere Corsi Online

Questionario

Ti è stato utile questo articolo?

Sending
User Review
5 (1 vote)

Lascia un commento

Utilizzando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo la Privacy Policy del sito.

cinque + quindici =