Come fare Link Building: (Consigli 2022)

come fare link building

Prima di tutto chiariamo un punto: link building-Italia è un’associazione perfetta, visto che si tratta di una pratica utile e sfruttata in tutto il mondo.

In questo articolo la andremo a definire e spiegheremo come è possibile ottenere risultati concreti gratuitamente, perché sì, il link building a pagamento non esiste, o meglio, come vedremo, esiste, ma è meglio non utilizzarlo.

come ottenere link building

Magari ti sarà capitato di cercare o trovare su internet link building significato o link building definizione senza prestare troppa attenzione. 

Tuttavia, una volta compreso il nesso link building SEO diventa molto chiara la sua importanza. Teoricamente non puoi capire come funziona la link building se non conosci i backlink.

link building

Andiamo con ordine quindi, ed iniziamo a chiarire qualche aspetto.

Questa tecnica SEO, consiste prettamente nel creare una serie di link esterni al sito.

Questa amata Link building gratis ti darà modo di aumentare la tua popolarità in rete, la possibilità di far crescere il traffico sul tuo sito web e quella di migliorare la tua posizione tra i motori di ricerca.

Esistono vari modi per dar vita ad una link building fai da te. Vediamone alcuni esempi:

come fare link building

Queste sono alcune risposte alla domanda che ci siamo posti alľinizio, ovvero come fare link building, ma contemporaneamente abbiamo scoperto come ottenere backlink.

Link Building o backlink quindi? Essenzialmente stiamo parlando dello stesso concetto.

come ottenere backlink

Cosa sono i Backlink?

È giunto il momento di capire un backlink cos’è o quantomeno possiamo provare a darne una definizione completa.

Si tratta di quei link esterni al sito, contenuti ad esempio su altri siti, su e-mail, post e quant’altro che ti riconducono, ecco quindi perchè “back”, al tuo sito o alla tua landing page.

In sintesi quindi si tratta di un vero e proprio elastico che leghi agli utenti e che li riporterà indietro da te, se vogliamo definire un backlink Google in maniera un po’ metaforica.

A cosa serve il link building quindi e di conseguenza cosa comporta l’uso di backlink? 

Creare una rete di link esterna al sito, come abbiamo accennato, farà sì che il traffico sul proprio sito e di conseguenza le vendite, se stiamo parlando di un e- commerce, aumentino semplicemente e naturalmente.

come fare link building html

Ma la Link building come si fa se stiamo costruendo un sito web con il linguaggio HTML? Tranquillo, si tratta di pochi passaggi estremamente semplici. 

Vediamoli insieme:

  • Scegli dove vuoi inserire un link
  • Digita il comando <a href=” “>
  • Tra le virgolette includi il link completo che hai scelto
  • Scrivi la frase o la parola che fungerà da ancora
  • Digita </a> per chiudere il comando

In questo modo, nella visualizzazione della pagina, ci sarà anche un backlink sul quale sarà possibile cliccare. 

Come torno a ripeterti, è importante che il testo scelto per fungere da ancora, sia il più naturale possibile: cerca di evidenziare una parte delľarticolo stesso più che scrivere altro che faccia perdere il senso della continuità durante la lettura.

Questo è molto importante sia per non disturbare gli utenti mentre leggono, sia per far si che la SEO migliori, riuscendo così ad ottenere dei privilegi con i motori di ricerca.

come fare link building

Abbiamo visto che ci sono tantissimi modi per costruire una rete di link che riescano a reindirizzare più traffico possibile verso il tuo stesso sito.

Il metodo più semplice per usare i backlink è quello di iscriversi a forum relativi al proprio settore.

Ma come riuscire a trovare i forum giusti?

La soluzione è molto semplice: ti basterà infatti andare su Google e cercare la parola “Forum” accompagnata dalla nicchia di riferimento, come ad esempio “Forum cucina”.

forum backlink

Ma poniamo un esempio pratico partendo proprio da questa base.

Poniamo il caso che tu abbia un blog di cucina e voglia iniziare a capire come fare link building.

Per prima cosa cerca uno o più forum dove le persone si scambiano consigli culinari, ricette e risolvono i loro perenni dubbi su tempi e modalità di cottura.

Cosa fare a questo punto?

Nel momento in cui ad esempio qualcuno cita una ricetta presente nel tuo blog, ti ha dato una valida opportunità.

Ti basterà soltanto scrivere ad esempio che se ti occorre una ricetta perfetta e semplice della torta di mele si trova su… beh ora sai che devi inserire il link del tuo blog, vero?

In questo modo oltre ad aiutarti da un punto di vista seo gli altri utenti cliccheranno sul tuo commento e verranno direttamente reindirizzati sul tuo sito, aumentando in maniera esponenziale la quantità di traffico.

Visto quanto è semplice fare link building gratis?

Il potere dei social

link building social

Un altro metodo davvero efficace per mettere su una rete di link building fai da te, è quello di sfruttare i social.

Per prima cosa, nella descrizione del tuo profilo, ti consiglio di inserire sempre il link del tuo sito e questo ovviamente vale per qualsiasi social.

social backlink

Anche se devi cercare di essere poco pressante, senza far diventare la presenza di link ingombrante agli occhi degli utenti, è importante pensare anche ai singoli post.

Linkare ad esempio la pagina di un prodotto sotto la sua stessa immagine che hai deciso di pubblicare, farà si che per ľutente sia più semplice riuscire a raggiungere ciò che gli interessa, passando direttamente dal social alla giusta sezione del sito.

Così facendo avrai inserito automaticamente una call to action che riuscirà a richiamare quante più persone possibili senza alcuno sforzo.

Nulla toglie che questa pratica debba essere svolta unicamente sul tuo profilo.

I social sono un mondo vastissimo dove fare pubblicità e ricercare nuovi potenziali clienti è estremamente semplice. 

La prima regola è quella di seguire chi si occupa del tuo stesso settore e che non necessariamente rappresenti la concorrenza. Ma torniamo alľesempii della cucina.

Magari sei su Facebook e segui un profilo che vende stampi per dolci. Ne viene pubblicato uno che sarebbe perfetto per il tuo ciambellone.

Cosa farai?

Ti basterà commentarlo ed inserire il backlink del tuo blog in maniera tale che chi sia interessato a quello stampo abbia già trovato il modo di utilizzarlo semplicemente grazie a te ed allo stesso tempo farà ” volume” sul tuo sito.

Anche se quelli generati dai social sono link nofollow, cioè teoricamente non dovrebbero trasmettere valore al tuo sito, ma posso assicurarti che sono capaci di darti una mano. Ma cosa sono i nofollow?

Nofollow e dofollow

Nofollow vs Dofollow: Qual'è la Differenza?

I link nofollw e quelli dofollow, hanno la stessa funzione di reindirizzarti verso una determinata pagina. Ma perchè hanno due nomi diversi?

Sostanzialmente, i link si dividono in queste due categorie che li contraddistinguono in base all’importanza che gli viene affidata da Google.

Mentre i dofollow, infatti, sono in un certo senso, riconosciuti da Google come rilevanti e quindi un contenuto che va tenuto in considerazione, i nofollow godono di una reputazione più bassa.

I nofollow, infatti, come quelli che si possono ottenere dai social, indicano a Google che quel contenuto non è molto rilevante e quindi non andrà a concorrere nei vantaggi, chiamiamoli così, che ci fanno salire di posizione tra i motori di ricerca.

Chiedi ad altri utenti

backlinks gratis

Non sempre utilizzare link esterni al sito è una pratica puramente fai da te, ma potresti aver bisogno delľaiuto altrui.

Entriamo un attimo nel mondo del B2B, ovvero il business tra aziende e non privati. 

Nel caso in cui ad esempio tu riesca a vendere un tuo prodotto ad un cliente importante e conosciuto che resterà soddisfatto, potresti chiedere, un po come si chiedono feedback e recensioni, di inserire il tuo link nel suo sito.

Ovviamente non dovrà dedicarti ampio spazio, ma giusto inserire ad esempio che le sue potenzialità sono aumentate grazie ai tuoi prodotti.

Se ci pensi bene, alla fine, è quello che un po’ succede, seppur in maniera diversa, nella realtà fuori da internet.

Hai presente quando compri un’auto nuova? Si? Cosa fa il concessionario?

Ti regala un portatarga, ma ovviamente riporterà il proprio nome e contatti.

In un certo senso possiamo definire questa pratica un po’ come quella dei backlink, visto che altre persone vedranno la tua auto, leggeranno dove te la sei procurata e magari faranno lo stesso.

Ovviamente il proprio link può essere inserito anche su blog attinenti che ovviamente accetteranno di collaborare con te, ma senza nessuna forzatura: ricorda che non hanno ľobbligo di aiutarti!

Le infografiche

ottenere backlink

Hai presente cosa sono le infografiche?

Beh, vediamolo brevemente e sveliamo il nesso che hanno con i backlink.

Sostanzialmente si tratta di quelle immagini che riescono a spiegare concetti complessi grazie ad immagini o grafici.

Creare queste immagini, quindi, sarà molto di aiuto agli utenti per comprendere a fondo un tema senza leggere centinaia di parole che confondono le idee, ma attraverso una sola scheda.

Ma come possono influire sul link building?

Si tratta di una relazione semplice che scaturisce quasi naturalmente.

Creare infografiche è utilissimo, ma allo stesso tempo richiede impegno. Se riesci a creare una buona infografica, puoi cercare in qualche modo di “barattarla” con un backlink. Già, ma con chi?

Vediamo con pochi passaggi come possiamo fare:

  • Cerca quei siti che si posizionano più in alto grazie alle keyword pertinenti alla tua infografica
  • Contatta i siti che ritieni più pertinenti
  • Chiedi loro se vogliono condividere la tua infografica in cambio di un backlink all’interno del proprio sito

Ovviamente, se hai fatto un buon lavoro, molti saranno a tua disposizione ed accetteranno di utilizzare il contenuto da te creato, regalandoti così maggiore visibilità e popolarità. 

prezzi seozoom

SEOZoom è uno di quegli strumenti che ci aiuta a migliorare la SEO del nostro sito consentendoci di raggiungere i primi posti nella lista dei risultati.

Avendo chiarito i backlink cosa sono e che quindi rappresentano anch’essi uno dei fattori SEO, riusciamo a ben capire come questo software possa tornarci utile.

Con SEOZoom sarai infatti capace di monitorare i tuoi backlink e valutare, grazie a dati e grafici, quali stanno dando i loro frutti e quali invece no.

Ma cosa è possibile tenere sotto controllo grazie a SEOZoom? Vediamolo insieme:

  • Profilo backlink generale
  • Numero di link in entrata
  • Numero di pagine di riferimento
  • Ancore più diffuse
  • Qualità dei backlink ricevuti
  • Rapporto tra link dofollow e nofollow
  • Ricerca di link partner e link di settore
  • Incremento di backlink nelľultimo anno
  • Analisi della posizione strategica dei backlinks.
Pro
  • Semplicità
  • Strumenti
  • Funzioni
Contro
  • Piani avanzati costosi
seozoom strumento seo

Come avrai avuto modo di capire, SEOZoom ti mette a disposizione tutto il necessario affinchè tu possa riuscire ad ottenere un riscontro gratificante dalla tua attività di link building.

Oltre infatti a studiare la concorrenza ed a fornirti dati sulľandamento dei tuoi backlinks, tutto attraverso la sua dashboard semplice ed intuitiva, hai modo di trovare dei partner affidabili del tuo stesso settore che potrebbero rivelarsi un vero e proprio valore aggiunto.

SEOZoom inoltre ti aiuta in maniera più generale con tutti i fattori SEO riuscendo ad ottimizzare al meglio il tuo sito e la sua attività.

Avendo modo poi di stabilire quali sono i backlinks che stanno riscuotendo maggior successo e quali invece risultano essere meno efficaci, puoi attivare una sorta di pulizia, scremando tutto ciò che non ti occorre.

Google infatti, valuta anche la qualità dei siti o dei contenuti che contengono i backlink e ciò influisce sulla tua posizione tra i risultati di ricerca.

seo come ottenere backlink

Il rapporto tra queste due parole è davvero basilare. Infatti entrambi sono strettamente collegati, ma i backlink sono importanti in generale per tutti i motori di ricerca.

Le fasi di selezione che vengono fatte infatti, da Google ma anche dagli altri, nel momento in cui viene inserita una query di ricerca, vanno a toccare vari punti principali, al fine di classificare i risultati.

Vediamo in sintesi quali parametri occorre tenere bene a mente:

  • Pertinenza
  • Ottimo utilizzo delle parole chiave
  • Contenuti di qualità
  • Velocità del sito
  • Responsive design
  • Popolarità
link building seo

Anche la popolarità di un sito è dunque importante: più se ne parla, più viene menzionato e maggiore sarà il livello di posizionamento che, come ben sappiamo, è fondamentale.

Ma come si riesce a diventare un sito affermato?

Beh, una delle soluzioni ci viene proprio fornita dal buon utilizzo del link building.

Imparare come fare link building, quindi, sostanzialmente corrisponde a riuscire a migliorare l’afflusso sul proprio sito e la visione che Google ha di noi.

link building contenuti

Abbiamo già detto che fare link building a pagamento non è possibile, che si tratta di una pratica gratuita, ma in realtà non è proprio così, o meglio, non sempre.

Chiariamo questo concetto. Ottenere backlink è gratis, perchè generalmente non costa nulla autolinkarsi sotto un post o chiedere all’autore di un blog di inserire il nostro sito che è sempre attinente ai contenuti redatti.

Online, però, potresti trovare delle soluzioni a pagamento, perchè si, ci sono modi per acquistare backlink.

Un po’ come la sottile differenza che intercorre tra SEO e SEM, anche per quanto riguarda il link building è possibile pagare per cercare di raggiungere le prime posizioni sui risultati di ricerca.

Il mio consiglio, però, è quello di costruire una rete di link esterni al sito in maniera gratuita che ti consentirà ugualmente di ottenere ottimi risultati, ma senza spendere nulla. 

backlinks

Il beneficio quindi, in questo caso è duplice: pensa che riuscirai ad ottenere maggiore traffico ed un incremento delle vendite in maniera totalmente gratuita, quando ci sono altri siti che si affidano a soluzioni a pagamento poco vantaggiose, che spesso non riescono neanche a farti rientrare della spesa effettuata.

Utilizzare i guest post

guest post backlink

Quella dei guest post è un’altra pratica indicata per riuscire ad ottenere un buon link building. Ma di cosa si tratta?

I guest post sono sostanzialmente dei post o articoli pubblicati gratuitamente come “ospiti” su un blog o un social altrui, in maniera gratuita, o meglio, in cambio di backilnks.

Se sei infatti capace di creare contenuti di qualità, puoi scegliere di sfruttare questo metodo per aumentare la tua visibilità.

Ad ogni modo, devi prima trovare qualcuno che sia disposto a fare questo scambio di favori, chiamiamolo così.

In questo caso, come abbiamo visto, può tornarti di nuovo in aiuto SEOZoom, che è in grado di trovare i siti simili alla tua nicchia dove inserire backlinks, ma anche Google, con la possibilità di visualizzare coloro che offrono questo tipo di possbiblità.

Se vuoi utilizzare Google per trovare opportunità di guest post, ti basta inserire nella barra di ricerca “guest post” + “nicchia del tuo sito” ad esempio “guest post marketing”.

Ovviamente, come abbiamo visto per i forum, per chi volesse cercare con maggiore autonomia, puoi inserire la query Guest Post associata alla nicchia di riferimento.

Una volta che sei riuscito a trovare dei potenziali contatti, dovrai convincerli di questo scambio equo che prevede la realizzazione di contenuti per il sito in cambio di uno o più backlinks, che puoi scegliere di inserire direttamente nel testo. 

Per far sì che gli altri possessori di blog ad esempio, accettino, è necessario fornire loro contenuti che siano di qualità e che siano soprattutto pertinenti con ciò che pubblicano di solito.

Come Ottenere Backlinks ( Senza Pagare )

È il momento di riassumere un po’ come è possibile usufruire di tutti i vantaggi legati a questa pratica, partendo dal posizionamento fino al conseguente aumento di traffico e vendite.

  • Scegliere soluzioni gratuite e non a pagamento
  • Sfruttare il software SEOZoom che ti aiuta a gestire facilmente l’andamento dei backlinks costruendo una rete in maniera facile e veloce
  • Utilizza molto i social
  • Cerca blog che parlino del tuo stesso settore e proponi una collaborazione
  • Inserisci link nelle immagini
  • Elimina i backlinks dannosi e che non producono riscontri
  • Partecipa ai forum
  • Iscriviti nelle liste locali e non
  • Inserisci il link del tuo sito nella scheda Google se hai anche un’azienda fisica

Ricorda sempre di non strafare e di non forzare: il backlink, come l’anchor text, ha bisogno di essere naturale affinchè riesca a generare risultati convincenti sotto il punto di vista SEO.In poche parole non utilizzare sempre la stessa anchor text, ma varia.

A questo punto ormai sarai diventato un vero e proprio esperto di link building, in grado di creare da te delle vere e proprie calamite che riescano a raggiungere gli utenti potenzialmente interessati e a ricondurli direttamente da te.

Ovviamente è una pratica completamente legale, non si tratta di pubblicità ingannevole o altro, soprattutto se fatto in maniera corretta, ovvero senza forzare niente e nessuno.

Se una collaborazione ad esempio con un blog porterà benefici senza danneggiare nessuno e se si è tutti d’accordo, beh, in tal caso hai davvero le spalle completamente coperte.

Tuttavia puoi sempre scegliere di contare solamente sulle tue forze e risorse, ricorrendo all’uso dei social o dei forum ad esempio.

Ad ogni modo, ricorda che per monitorare e gestire facilmente ogni aspetto e dettaglio, hai a disposizione il valido aiuto che è in grado di fornirti SEOZoom, uno strumento davvero completo per tutto quello che riguarda la SEO.

Insomma, di modi per far crescere il tuo sito e la sua popolarità esistono ed uno di questi è proprio la link building!

Articoli Simili

Domande Frequenti

Perchè fare Link Building ?

Link Building è una strategia seo molto utile perchè ti permette di aumentare il posizionamento del tuo sito web e quindi il traffico.

Come fare Link Building ?

Ci sono diverse strategie che puoi implementare se vuoi fare link building, ad esempio fare guest post quindi scrivere articoli in cambio backlink.

come fare link building
Sending
User Review
5 (1 vote)

Lascia un commento

10 + 9 =