Clickfunnels vs WordPress: Qual’è il migliore?

clickfunnels vs wordpress

Clickfunnels o WordPress

Sicuramente esistono tantissimi modi per creare una pagina web, un sito statico o dinamico, e se hai letto gli articoli precedenti, tra cui come creare un sito WordPress con SiteGround, o quelli relativi a Clickfunnels, saprai che due di questi sono proprio Clickfunneks e WordPress.

Entrambe sono delle piattaforme che ti consentono di creare siti e landing page, ma alla luce di questo, siamo capaci di dire se è meglio Clickfunnels o WordPress?

Ovviamente dobbiamo approfondire la questione, capire Clickfunnels cos’è, WordPress come funziona, i servizi che ci offrono ed a quale prezzo.

Al termine di questa sfida WordPress vs Clickfunnels, avrai finalmente tutte le informazioni necessarie per poter scegliere tranquillamente e, soprattutto, consapevolmente.

Posso accennarti, fin da ora che, anche se entrambi si rivelano validi strumenti per la creazione di landing page, alla fine scelgono due strade diverse: mentre WordPress pensa maggiormente alla forma del sito, Clickfunnels cerca di trovare le soluzioni migliori per quanto riguarda gli aspetti legati al marketing e funnel.

Insomma, per riuscire davvero a capire chi possa essere il vincitore tra Clickfunnels vs WordPress, è necessario scoprirne ogni aspetto, vantaggioso o meno, al fine di giudicare quale per te possa rivelarsi la scelta migliore.

Clickfunnels cos’è e come funziona

clickfunnels vs wordpress

Per capire Clickfunnels come funziona, dobbiamo prima chiederci cos’è, e la soluzione è presto detta, anche perchè, per scegliere Clickfunnels o WordPress, occorre saper rispondere a questi quesiti.

Clickfunnels, diciamoci la verità, lo si capisce anche dal nome, non nasce come editor per siti web, anche se con le landing page se la sa cavare egregiamente, attraverso template e modalità drag and drop, come vedremo più avanti.

Si tratta di una piattaforma dalla dashboard davvero semplice ed intuitiva, ma allo stesso tempo consente di ottenere risultati altamente professionali, non solo per quanto riguarda ľ editing di landing page ed e-mails, ma anche e soprattutto per la gestione delle strategie di marketing.

Grazie a Clickfunnels, è infatti possibile, ad esempio, creare dei funnels di vendita o di lancio, oppure far partire una campagna di e.mails verso le liste che ti consente di creare.

Insomma, ce ne sono per tutti i gusti, anche per questo la sfida Clickfunnels vs WordPress continua a rivelarsi sempre più interessante.

Ma per scoprire bene come può migliorare il tuo sito e le tue vendite, come riesce ad ottimizzare non solo i tuoi contenuti online, ma anche il tuo tempo, è giunto il momento di parlare dei vari servizi che ci mette a disposizione.

Assistenza

clickfunnels vs wordpress assistenza

Clickfunnels, come la maggior parte delle piattaforme serie ed affidabili, sa che a volte semplicità, funzionalità ed intuitività dei propri servizi a volte non bastano, ed è per questo che possono sorgere dei problemi o, comunque, dei dubbi.

Ad ogni modo, senza se e senza ma, Clickfunnels è sempre a tua disposizione, o meglio lo sono degli esperti, che puoi tranquillamente contattare dal lunedì alla domenica, 24 ore su 24.

Si tratta di un vantaggio rilevante, che va a sommarsi agli altri che vedremo in Clickfunnels vs WordPress.

Automazioni

clickfunnels vs wordpress automazioni

Se qualcosa si risolve in automatico, ben venga, vorrà dire che avremo maggior tempo a disposizione da dedicare ad altro. A questo servono le automazioni.

Come vengono generate le automazioni e cosa ci consentono di fare?

Per utilizzarle, dovrai, direttamente dalla dashboard di Clickfunnels, aggiungere un diagramma di flusso che stabilisca in seguito a quale azione debba corrispondere ľinvio di una mail. Ma chiariamo meglio.

Spesso, ad esempio dopo un acquisto o ľiscrizione alla newsletter, avrai notato che quasi immediatamente ti è arrivata una mail, non certo inviata manualmente da qualcuno che dietro il suo pc aspetta solo una tua mossa, ma sfruttando le automazioni.

Inserendo infatti un motivo dal quale conseguirà ľinvio di una determinata mail, avrai modo di migliorare il tuo CRM, il contatto con il cliente, e ciò ovviamente porterà ad ispirare maggior fiducia e lealtà che si tradurrà in vendite.

Landing Page

wordpress o clickfunnels landing page

Abbiamo accennato al fatto che questa piattaforma sia anche un editor, ma Clickfunnels come funziona con la costruzione della landing page?

Si tratta essenzialmente di scegliere i contenuti più appropriati.Ma ampliamo il concetto di landing page.

Si tratta delle cosiddette pagine di atterraggio, quelle che vengono raggiunte in seguito al click di un determinato backlink o ad un’azione ben definita.

Ad ogni modo, Clickfunnels cos’è se non un assistente che ti da una mano?

E la mano te la dà eccome, infatti avrai a disposizione tantissimi template già pronti che aspettano solo di essere scelti e riempiti con i tuoi contenuti.

Ma se non ti piacessero? Se preferisci qualcosa di più creativo?

A tutto c’è una soluzione e quella che Clickfunnels ti mette a disposizione, è una tipologia di editing basata sulla modalità drag and drop, ovvero nel semplice trascinamento dei blocchi desiderati nel punto scelto.

Ovviamente per blocchi intendo tipologie di contenuti, come form, immagini, testi e quant’altro.

Hai inoltre la possibilità di eseguire un A/B test, il che ti darà modo di vedere contemporaneamente due landing pages in funzione per un periodo di tempo. Quella delle due che darà migliori risultati, sarà quella da scegliere.

In questo modo riuscirai ad ottenere delle pagine professionali in pochissimo tempo, grazie ad un editor di landing page molto semplice e funzionale.

Che dici, non diventa sempre più combattiva questa sfida Clickfunnels vs WordPress?

Funnels

funnels clickfunnels

È giunto il momento di dedicare uno spazio anche a loro, considerando che rappresentano una delle funzioni principali messaci a disposizione da Clickfunnels, anzi, addirittura possiamo scegliere tra due tipologie diverse.

I funnels, come abbiamo avuto modo di vedere in articoli precedenti, si basano essenzialmente sul modello Aida e vengono visti come degli imbuti o piramidi che raccolgono tutto il traffico del sito, lo monitorano e lo convertono, finchè alcuni contatti non si trasformeranno in leads e poi in vendite, raggiungendo la parte più stretta.

Ma cosa fa Clickfunnels per aiutarci in questo senso?

Ci mette a disposizione sia funnel di lancio che di vendita ad alto tasso di conversione.

I primi, lo dice il nome stesso, tendono a tastare il terreno per il lancio di un nuovo prodotto sul mercato, cercando di capire quanti sono interessati a ciò che vorresti vendere ed in quanti passerebbero alľazione di acquisto.

I funnels di vendita ad alto tasso di conversione, sono invece quei funnel che ti consentono, come ti dicevo prima, di convertire il maggior numero di coloro che presta attenzione al tuo sito o ai tuoi prodotti in contatti che diventino leads, fino a trasformarsi in veri e propri guadagni.

Campagne di Marketing

marketing come farlo

Esistono molte tipologie di campagne di marketing, ma essenzialmente le principali si basano sulľ e-mailing, ovvero ľinvio contemporaneo della stessa e-mail verso una o più liste.

Ma facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire meglio di cosa stiamo parlando.

Inserendo ad esempio un form, o in seguito agli acquisti, si viene in possesso di contatti, che nel caso di Clickfunnels possono anche essere importati da altre fonti.

Ad ogni modo, questi contatti alla rinfusa servono a poco se non a nulla. Cosa possiamo fare quindi?

In maniera molto semplice, Clickfunnels ti consente di raggruppare più contatti appartenenti allo stesso target sotto un’unica lista, denominata e caratterizzata da una breve descrizione.

Una volta preparate le liste, modificabili e creabili in qualsiasi momento, occorre pensare alle campagne.

Ti occorrerà semplicemente accedere alla sezione della tua dashboard, scegliere quale mail vuoi rivolgere ad una o più liste e procedere con ľinvio immediato o con la programmazione.

Le campagne possono essere infatti programmate e ciò ti consentirà di risparmiare tempo.

Avrai modo ad esempio di impostare oggi una campagna pronta per partire a mezzogiorno tra due settimane, il che ti consentirà di preparare sempre in anticipo e con calma tutto, senza lasciar spazio alla fretta.

Altre funzioni e servizi

come creare funnel

Non abbiamo ancora finito di spiegare Clickfunnels cos’è, d’altra parte questa sfida Clickfunnels vs WordPress deve essere la più completa possibile.

Prima di tutto, sul tuo sito, Clickfunnels ti da modo di inserire un’area esclusivamente dedicata ai membri, nella quale possono accedere solo coloro che sono in possesso di determinate credenziali, funzione utile per alcuni, indispensabile per altri.

Ma sai cos’altro si rivela importante? Parliamo ad esempio di un e-commerce. Ovviamente avremo bisogno di ricevere dei pagamenti.

Sai quali sono le maggiori cause per cui i carrelli rimangono pieni e non si procede al checkout?

Spesso questa pratica si rivela talmente complessa o con dei metodi di pagamento specifici, che il potenziale cliente sceglie di abbandonare ľacquisto.

Clickfunnels, oltre ad offrirti una pagina di checkout veloce ed intuitiva, può essere integrato.

Le integrazioni sono sempre utili, ed in questo preciso contesto sono anche estremamente valide come soluzioni.

Sul tuo e-commerce, infatti, potrai inserire la possibilità di pagare con Apple Pay, Android Pay, Stripe e Paypal, i principali metodi di pagamento, maggiormente utilizzati e tutelati.

Insomma, la prima parte della sfida Clickfunnels vs WordPress sta per volgere al termine ed abbiamo visto tantissimi servizi che possiamo utilizzare grazie alla dashboard intuitiva di Clickfunnels, che ci permette anche di avere un monitoraggio costante del nostro sito con relativi dati e grafici.

I servizi di Clickfunnels

Rivediamo un po’ tutto ciò che possiamo fare con Clickfunnels:

  • Funnel di vendita e di lancio
  • Monitoraggio continuo
  • Area riservata ai membri
  • Integrazioni con metodi di pagamento 
  • Campagne di e-mailing
  • Creazione e gestione liste
  • Creazione landing page con template pronti o modalità drag and drop
  • A/B test

Clickfunnels prezzi

Tasto dolente, ma scontato: passiamo ai prezzi di Clickfunnels, era scontato che ci fossero.

Prima di tutto dobbiamo accennare al fatto che esistono 14 giorni di prova gratuita, il che ti consente di verificare se è la miglior soluzione per te, dopodichè potrai scegliere di passare ad una versione a pagamento.

I piani che prevede Clickfunnels sono:

  • Base a 97 dollari mensili
  • Extra a 297 dollari mensili

WordPress cos’è

wordpress come creare sito

È giunto il momento ora di capire WordPress come funziona ma soprattutto cos’è. Si tratta essenzialmente di un software, scaricabile gratuitamente, che consente a chiunque lo utilizzi di creare un sito web completo.

Ora, che tu preferisca un sito statico o un sito dinamico, un blog o un e-commerce, poco importa, perchè WordPress è in grado di gestire facilmente qualsiasi tipologia, grazie anche ai vari temi.

Proprio parlando di temi, come avremo modo di approfondire più avanti, il migliore che mette a disposizione WordPress è Schema, leggero e veloce, ottimo per la SEO, ma non è ľunica cosa che ti occorre.

Risulta infatti molto importante la scelta di un hosting che ci permetta di avere un posto nel web dove caricare le nostre pagine oltre che i contenuti; il miglior alleato che un sito WordPress possa avere è SiteGround, ed avremo modo di fare la sua conoscenza, a meno che tu non abbia già letto l’articolo migliori hosting wordpress, cosa che ti consiglio di fare.

Le landing page WordPress, non sono l’unica cosa che puoi creare.

Grazie ad una dashboard estremamente semplice da utilizzare e comprendere, si ha modo di utilizzarlo in maniera estremamente intuitiva, senza troppe difficoltà.

Insomma, la sfida Clickfunnels vs WordPress è ancora tutta da giocare!

Assistenza

assistenza wordpress

Come abbiamo visto per Clickfunnels, chiaramente neanche WordPress poteva farsi mancare un servizio eccellente e degno di nota per quanto riguarda l’assistenza. Sotto questo punto di vista, infatti, i due si equivalgono.

Anche WordPress, infatti, ha degli esperti pronti a rispondere ad ogni ora ogni giorno della settimana, in maniera tale da poter risolvere ogni tuo dubbio o problema, anche se, come torno a ripeterti, la dashboard è estremamente semplice da utilizzare.

Tema Schema

schema tema wordpress

Te ne ho già parlato prima, uno dei modi per utilizzare al meglio WordPress per creare un sito web è quello di scegliere il tema giusto tra quelli che ti vengono messi a disposizione. 

In questo caso, sia dal punto di vista estetico e funzionale, che da quello dei fattori SEO, mi sento di consigliarti vivamente il tema Schema. Ma cos’ha più degli altri?

Innanzi tutto stiamo parlando di un tema responsive design, che rende il tuo sito chiaramente leggibile e visibile con qualsiasi schermo, dal più grande al più piccolo, adattandosi perfettamente alle proporzioni, ma è anche ben organizzato.

Stiamo parlando infatti di un tema leggero, in linea con gli standard dei migliori test di velocità, il che ti consente di classificarti nelle prime posizioni dei risultati di ricerca, ma allo stesso tempo ha dei menù utili, collegamenti perfetti: tutto quadra come un orologio, senza essere troppo sfarzoso, bensì professionale.

Plugin

plugin wordpress

Per creare funnel con WordPress, gestire la SEO, riuscire a progettare meglio le pagine e molto altro, c’è bisogno di installare dei plugin. Ma WordPress come funziona in questo caso?

Si tratta di un’operazione abbastanza semplice che ti consente di ampliare le funzioni di WordPress e migliorarle, riuscendo in pochi passi ad ottenere una piattaforma perfetta.

Nella parte admin di WordPress, tra le varie sezioni del menù laterale, hai a disposizione una voce dedicata ai plugin.

Da qui potrai scegliere quale ti occorre, scaricarlo ed attivarlo, nulla di più. Ora potrai creare funnel di vendita, sarai in grado di gestire la SEO e tutto ciò che ti occorre.

Hosting per WordPress

hosting siteground

Le prestazioni di WordPress dipendono in gran parte dalľhosting che hai scelto di utilizzare. Come ti ho già consigliato, il migliore è SiteGround.

Oltre ad offrirti sicurezza ed un ampio margine di scelta, con SiteGround hai tutto lo spazio necessario per i tuoi contenuti ed il tuo sito.

In più, SiteGround ti offre un dominio e la gestione degli indirizzi e-mails senza che tu debba rivolgerti ad altri. Ma attenzione: non dobbiamo tralasciare ľimportanza di SG Optimizer, il suo plugin. 

Grazie ad SG Optimizer, sarai in grado ancora di più di gestire ed ottimizzare WordPress, in particolar modo riuscendo a gestire tranquillamente la cache e gli heartbeats, i quali, se ridotti, consentono di velocizzare le prestazioni del backend e del sito in generale.

Pagine, media, articoli e molto altro

wordpress articoli

Come avrai avuto modo di capire, nella dashboard di WordPress, accessibile esclusivamente utilizzando le credenziali che hai stabilito, hai a disposizione una vasta scelta di opzioni.

Puoi scegliere infatti di caricare media di ogni sorta che potrai utilizzare in un secondo momento, gestire le tue pagine modificandole, eliminandole ed aggiungendole, oltre, ovviamente, alla possibilità di inserire degli articoli, qualora stessimo parlando di un blog.

Ognuna di queste sezioni si trova sul lato sinistro del tuo admin e ti da modo di gestire tutto tranquillamente. In più, la modifica di pagine ed articoli avviene visivamente, in maniera tale da favorirti ancora una volta in semplicità.

Pochi passaggi per WordPress

Ottenere un sito con WordPress è davvero semplice. Riassumiamo quindi i punti principali:

  • Acquista un hosting, come SiteGround
  • Scarica ed installa WordPress 
  • Accedi alla dashboard
  • Crea pagine ed eventuali articoli
  • Carica i media che vuoi inserire
  • Se ti occorrono maggiori funzionalità, scarica ed attiva i plugin

WordPress prezzi

Dopo aver dato una definizione di WordPress cos’è, è necessario parlare dei costi. Come abbiamo accennato, non ce ne sono di particolari legati alla piattaforma stessa.

Il download di WordPress e la sua installazione, sono infatti gratuiti, ma ci sono poi dei plugin, temi e lo stesso SiteGround che hanno dei costi, seppur non eccessivamente significativi.

Clickfunnels vs WordPress Riassunto

clickfunnels wordpress

La sfida sta volgendo al termine ed abbiamo avuto modo di vedere WordPress cos’è e come funziona, stessa cosa per quanto riguarda Clickfunnels.

 Le funzioni però sono molte, direi che è il momento di fare un riepilogo generale tanto per fare il quadro della situazione.

WordPress offre:

  • Facilità di utilizzo
  • Assistenza
  • Temi preimpostati
  • Creazione siti web
  • Possibilità di inserire plugin
  • Dashboard intuitiva
Pro
  • Semplice da utilizzare
  • Gratuito
  • Tema Schema per un sito veloce ed ottimizzato
Contro
  • Occorre acquistare un hosting

Clickfunnels offre:

  • Creazione funnel di lancio
  • Creazione funnel di vendita
  • Creazione professionale di landing page
  • Facilità di utilizzo
  • Strumento per lanciare campagne
  • A/B test
  • Monitoraggio
  • Automazioni
Pro
  • Semplice da utilizzare
  • Ottimo per creare funnels
  • Ottimo strumento di marketing
Contro
  • Costi leggermente elevati

Conclusione ClickFunnels o WordPress?

Arrivati alla fine di questo articolo dobbiamo dire che non ci sono nè vincitori nè vinti, quantomeno da un punto di vista oggettivo.

Si tratta infatti di due strumenti altamente validi ma più che competere dovrebbero lavorare a braccetto. 

Mentre con WordPress puoi creare facilmente un sito web, avendo prima acquistato il miglior hosting SiteGround ed impiegato il tema Schema, con Clickfunnels puoi stare tranquillo sotto il profilo del marketing.

Avrai modo infatti di creare dei funnels ad alto tasso di conversione ed incrementare i tuoi guadagni. Insomma, la scelta ora spetta solo a te!

Articoli Simili

Domande Frequenti

Cos’è Clickfunnels e come funziona?

Clickfunnels è uno strumento online specializzato nella creazione di funnel ad alto tasso di conversione, è molto semplice da utilizzare, ma anche parecchio costoso.

Cos’è WordPress e come funziona?

WordPress è un CMS che ti permette di creare siti web professionali, ecommerce, landing page e funnel ad un prezzo accessibile a tutti.

Clickfunnels vs WordPress
Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

1 × uno =